Informazioni personali

La mia foto
Spezzano, Modena, Italy
Inguaribilmente energetica, e contagiosa.

31 marzo, 2008

NON TE NE ANDARE


"Non te ne andare!"
La voce del Gigante era riuscita a superare le grandi profondità di quel corpo così lungo, così grande, con il cuore così lontano dalla testa. Arrivava dal buio. Se ci fosse stato anche un solo spiraglio di luce, non avrebbe potuto parlare, davanti a quegli occhi.
Lei era meravigliata. Continuava a torcersi tra il pollice e l'indice quel ricciolo ribelle che era riuscito a sfuggire alla coda di cavallo. Dunque era possibile: la sua voce sottile, che moltiplicava le parole per riuscire a farsi sentire, alla fine era riuscita ad arrivare al Gigante.
Sapeva che era lì, nel buio. Lo sentiva respirare, a fatica, ora che erano uscite quelle parole inaspettate.
Aveva già l'impermeabile sul braccio. La sua rabbia era grande, furiosa, troppo infiammata per riuscire ad essere contenuta in quella stanza.
Le parole del Gigante avevano avuto l'effetto di una secchiata d'acqua fredda, e la rabbia era evaporata con uno sfrigolio di vapore acqueo. Lei era rimasta sul bordo del buio, senza sapere bene cosa fare.
Il Gigante sembrava stremato, come dopo uno sforzo inaudito.
Lei sembrava stordita, come dopo un placcaggio molto duro.
Buio sul paniere vuoto.
Buio sulle foto sorridenti alle pareti.
Buio tra le pagine chiuse dei libri.
Buio di uno stereo muto.
Buio di un borsone vuoto con resti di fango secco.
Cosa succede a tutto l'amore del mondo?
Tutto l'amore del mondo si decide nel buio di una stanza.

6 commenti:

Billie MacGowan ha detto...

ti regalo una canzone:

Billy Bragg
"Must I Paint You A Picture"


It's bad timing and me
We find a lot of things out this way
And there's you
A little black cloud in a dress
The temptation
To take the precious things we have apart
To see how they work
Must be resisted for they never fit together again
If this is rain let it fall on me and drown me
If these are tears let them fall

Must I paint you a picture
About the way that I feel
You know my love for you is strong, girl
You know my love for you is real

It took a short walk and a talk
To change the rules of engagement
While you searched frantically for reverse and them claiming
That virtue never tested is no virtue at all
And so I lost my ignorance
And now the bells across the river chime out your name
I look across to them again

All your friends said come down
It will never fly
And on that imperfect day
We threw it all away
Crisis after crisis, with such intensity
This would never happen if we lived by the sea

Most important decisions in life
Are made between two people in bed

I found that out at my expense
And when I see you
You just turn around and walk away like we never met
Oh we used to be so brave
I dreamt the world stopped turning as we climbed the hill
I dreamt impossible dreams that we were lovers still

Orso ha detto...

*uu

Anonimo ha detto...

ti abbraccio forte
ping

kia ha detto...

nn ho capito, ma mi associo all'abbraccio del pinghial
kia

Anonimo ha detto...

Non ho capito nemmeno io, ma....
Lunedì sono stato a vedere all' Edison la storia di Joe Strummer.
Forse non c'entra nulla, forse si.....

Anonimo ha detto...

patpat roker..yo